17/02/13

Underworld - Jumbo


Le nostre menti infinite reinvadono il brodo rancido di detriti umani biologicamente attivi che è tutto ciò che rirnane dei nostri corpi passati. La nostra fame è infinitamente immensa. E' saziata con ingordigia. Interi sistemi solari vengono inghiottiti dal fulgore rosso sangue delle supernove spontanee, un’ondata di ultraendorfine che inonda il nostro essere di incandescenza sensuale. L'umanità ha un'eternità di squisite torture su cui meditare, e da subire. I suoi limiti sono guidati soltanto dalle nostre infinite immaginazioni, dall’ingegnosità creativa di esseri i cui semplici pensieri sono intrecciati con i positroni e i quark della fisica subatomica; con le reazioni di fusione che alimentano l’ascesa dei sistemi stellari; con le forze intangibili della gravità e le desolate maree cosmiche: noi, gli architetti del Quantaplexu.

NOI SIAMO INFINITI
NOI SIAMO ETERNI
NOI SIAMO L' IPERRAZZA
NOI SIAMO..


D. Convay - Statica Nera






Click, click, click..
I need sugar
I need a little water of sugar
Click click click
Sugar
I want sugar
I will I want sugar...
Click, click, click..