03/08/15

I dinosauri si baciano, a Erenhot, Cina

Nell'estremo nord della Cina, al confine sino-mongolo, vicino alla città di Erenhot (noto anche come Erlian), abbiamo scovato queste due statue imponenti di brontosauri. I due dinosauri sono state costruite su entrambi i lati della strada principale, il lungo collo che che si estende verso l'altro, fino a quando le bocche si incontrano come a condividere un bacio. Ogni statua è larga 34 metri e alta 19 . Il terreno circostante alla coppia che si bacia è disseminato di una dozzina di statue più piccole di dinosauri di ogni forma e dimensione.

Erenhot si trova nel deserto del Gobi, nella regione autonoma della Mongolia Interna. La città fu fondata come l'unica rotta commerciale su strada ferrata tra le regioni interne e quelle esterne della Mongolia nel 1950, ma la zona è salita agli onori della cronaca, attirando l'attenzione internazionale sin dal 1920, quando furono scoperti fossili di dinosauro proprio nel bacino di Erlian. Chiamata "Dinosaur City", Erenhot da tempo è la casa dei dinosauri. Nel periodo Cretaceo, 70 milioni di anni fa, Erenhot era un paradiso di laghi, paludi, e fitti boschi. Più di 20 tipi di dinosauri vissero in questa zona, e il più famoso è il Gigantoraptor Erlianensis, un uccello predatore di 8 metri di lunghezza scoperto nel 2005.

Molti altri fossili sono stati scoperti nella zona, tra cui il più grande e meglio conservato fossile di dinosauro in Asia. Oltre il viale panoramico, la città ha inaugurato anche un museo dei dinosauri e un parco a tema chiamato "Dinosaur Fairyland". L'arco dei dinosauri che si baciano è stato costruito nel 2007 a testimonianza della reputazione della regione come un hot-spot di fossili.