11/02/15

Volpi spaziali, vampiri, e alieni bizzarri: la grafica Sci-Fi

Kilian Eng  è un illustratore, animatore, graphic designer svedese. Siamo grandi fan del suo lavoro, opere e illustrazioni di scienza, sci-fi, fantasy spaziale. (Qui l'archivio tumblr dell'artista) Ispirato dall'archittettura, ha un tratto elegante e punteggiato, sempre con colori elettrizzanti e il suo gusto retrò, futuristico e surreale ha influenzato e canalizzano illustratori iconici, come il maestro francese Moebius. Lo stile di Eng ci riporta a opere, illustrazioni e disegni di fantascienza di grandi artisti che amiamo. Sotto un nostro piccolo best..
 

Giger
La comunità di fantascienza ha da poco detto addio a una leggenda quando HR Giger se n'è andato, il 12 maggio 2014, a Zurigo, in Svizzer. Il suo stile biomeccanico era terribile e talvolta sexy, con contorsioni di corpi femminili alieni e creature surreali. La maggior parte degli spettatori lo ricordano per il suo contributo di design per Alien di Ridley Scott (la creatura stessa, la "Space Jockey," e altro), ma Giger è manche famoso per il suo lavoro nella musica, creando copertine per decine di artisti, dagl'Emerson, Lake & Palmer ai Blondie. Di Giger i disegni per Dune, prima affidato a Alejandro Jodorowsky, poi ripreso da David Linch e quelli per Sil, la donna metà aliena e metà umana della serie Spices. H.R. Giger è stato inserito nella Hall of Fame Science Fiction. Si unisce a maestri come Harlan Ellison, Sir Arthur C. Clarke, Ray Bradbury, e George Lucas.

Moebius
Il documentario Dune di Jodorowsky, di cui disegnò i costumi, la popolarità del cinema sci-fi e apocalittico, e l'espansione della cultura pop di ispirazione hanno contribuito a portare nuovo pubblico al lavoro dell' artista francese Jean Giraud, alias Moebius. L'influente illustratore ha lavorato con registi di culto come Jodorowsky e contribuito con vere gemme di disegni in film di fantascienza: tra questi Tron, Alien, The Abyss e Il quinto elemento. E' stato uno dei fondatori di Metal Urlant, legendaria rivista parigina che raccoglieva il meglio della produzione fantastica e fantascientifica a fumetti. e creato l'amata serie a fumetti Incal. Con lo scrittore Jean-Michel Charlier ha dato vita a Blueberry, pistolero antieroe occidentale, rivoluzionario e inusuale per l'epoca. (1962), . "E 'un talento unico dotato di una straordinaria fantasia visionaria che è costantemente rinnovata e mai volgare. Moebius disturba e consola. Ha la capacità di trasportarci in mondi sconosciuti dove incontriamo personaggi inquietanti. La mia ammirazione per lui è totale. Lo considero un grande artista, grande come Picasso e Matisse. " (Federico Fellini..)

Bob Pepper
Bob Pepper è riconoscibile nel suo lavoro con le copertine create nei tardi anni Sessanta, e le illustrazioni per la celebre serie di ristampe di fantasy a cura di Lin Carter per i libri Ballantine. Grafico dal 1962, nel corso degli anni '70 e '80 era ben noto il suo pensiero di artista, con approcci ai soggetti stilizzati e decorativi, e la ricerca e l'unione di diverse parti a formare un disegno, insieme coerente. Tanta Fantasy / Fantascienza, libri tascabili e con importanti editori. Uno dei migliori lavori è stata la serie di 6 libri di Philip K Dick. In pensione con sferzanti critiche alla grafica moderna, ormai seppellita dal computer e la sua influenza sullo stile.
 
Richard M. Powers
Se Picasso, Yves Tanguy, e Arshile Gorky sono stati posseduti dallo spirito della fantascienza, è stato grazie alle opere di C. Jerry Kutner. Nei primi anni '50, le copertine sci-fi consistevano seccamente nella rappresentazione letterale di astronavi e altro hardware (la scuola "tecno-realista" ), altrimenti, alieni tentacolari, eroi dello spazio hard-bodied e le loro compagne dalle curve prosperose (la scuola "pulp" ). Le copertine innovative di Richard Powers sottolineano l'atmosfera e l'umore, utilizzando le tecniche del surrealismo, dell'astrazione, e del collage per esplorare il paesaggio interiore dell'immaginazione umana. Psichedelico prima del tempo e sorprendente nella sua varietà, è stato attraverso il lavoro visionario di Powers ', secondo l' Enciclopedia di Science Fiction, che "l'imballaggio di SF può dire di aver raggiunto la maggiore età.

Wally Wood
Una grande influenza sulla fantascienza metropolitana, Wally Wood è forse più noto per il suo controverso poster orgiastico dei personaggi Disney impegnati in sesso, droga, e cattivo comportamento, pubblicato sulla rivista di controcultura iconica The Realist (curata e pubblicata da Paul Krassner ). E 'diventata una delle opere più piratate nella storia della cultura pop, anche se Wood è dovuto scappare e difendersi più volte dagli avvocati della Disney. Il pionieristico vignettista è anche ricordato per i suoi fumetti CE, le copertine e le opere d'arte degli anni '50, eroi, volpi spaziali, vampiri, e alieni bizzarri..