22/07/15

Spara, vigliacco! Le ultime parole famose..

1. Brendan Behan
"Hai fatto un errore. Mi hai sposato. "
Il drammaturgo irlandese, sollevato dal suo letto d'ospedale, disse questo, con atteggiamento di grande tolleranza e comprensione a sua moglie , Beatrice; poi morì di malattia epatica acuta all'età di 41 anni.



2. Dylan Thomas
"Ho appena bevuto diciotto whisky tutto d'un fiato. Credo che sia un record ".
Questo disse il poeta gallese nella sua stanza al Chelsea Hotel a Liz Reitell, con la quale aveva una relazione, dopo aver fatto questo record in una gara di bevute alla White Horse Tavern. Morì poco dopo di intossicazione acuta da alcol all'età di 39 anni.


3. Edith Piaf
"Tutte le dannate stupide cose che si fanno nella vita alla fine si pagano."
La cantante francese, che soffriva di alcune malattie croniche, prese la polmonite a Parigi. Sapeva che stava morendo, e disse questo a sua sorella, al suo capezzale.

4. Lee Harvey Oswald
"Non c'è nessuno che vuole spararmi".
Il sospetto assassino di John Kennedy disse questo al detective James Leavelle, che lo scortava ammanettato mentre veniva portato fuori da una stazione di polizia di Dallas. Qualche istante dopo, Jack Ruby dimostrò che aveva torto.

5. Dutch Schultz
"Madre è la migliore scommessa e non lasciare che Satana ti prenda velocemente ... La zuppa di fagioli franco/canadese. Voglio pagare George ... Oh, mamma, mamma, mamma. "
Colpito alla testa durante una cena nel night club Palace Chop House a Newark, il gangster legato al sindacato ebraicoindugiò per 22 ore, blaterando monologhi esistenzialisti, cose surreali e senza senso..


6. George Armstrong Custer 
"Hurrah, ragazzi, ce li abbiamo! Li finiremo e poi ce ne torniamo a casa, alla nostra nostra stazione. "
Il 25 giugno 1876, a Little Big Horn, Custer era così sicuro di un rapido successo del suo attacco a sorpresa che urlò questo ai suoi uomini prima di caricare all'impazzata l'accampamento Sioux.


7. John B. Sedgwick
"Non potrebbero colpire un elefante a questa distanza ''
Il generale dell'Unione, supervisionando postazioni di artiglieria nei pressi di Spotsylvania, rassicurò i suoi uomini sull'efficacia delle barricate e sulla loro sicurezza. Un cecchino confederato gli dimostrò che metà della sua dichiarazione era sbagliato. Morì così, colpito da un tiratore scelto, da una notevole distanza.


8. Nerone
"Quale artista muore con me!" 
Dopo che l'imperatore romano fu rovesciato, andò a nascondersi nei pressi di Roma. Una sentenza di morte fu approvata in contumacia dal senato romano. Prima che potesse essere eseguita , Nerone si suicidò con il veleno. Queste, secondo Tacito, furono le sue ultime parole.


9. Eva Maria (Evita) Duarte de Peroneva
"Una donna per bene deve andare avanti nel mondo."
La moglie del presidente argentino Juan Peron disse questo alla cameriera prima di cadere in coma. Dopo la sua morte, il suo corpo fu imbalsamato e esposto al pubblico.


10. Ernesto Che Guevara 
"Spara, vigliacco, e stai tranquillo: stai per uccidere un uomo."
Quando il rivoluzionario, argentino di nascita, fu catturato dalle truppe boliviane il 9 ottobre 1967, disse questo a Mario Teran, il soldato a cui era stato ordinato di sparargli.


11. Hunter S. Thompson
Relax. Non farà male
Classe gonza. La frase sarebbe riportata su un biglietto scritto poco prima di essersi sparato. Ma secondo alcuni non si è trattato di un suicidio. Inoltre, secondo la ricostruzione, Thompson è morto mentre era al telefono con la moglie.