20/04/15

Da Rimbaud a Alex Trocchi: i libri di Patti Smith

Come una bambina, Patti Smith ha trovato la liberazione nelle parole - attraverso le preghiere prima di andare a dormire, e più tardi nei libri.

"Ero completamente presa dai libri", scrive nelle sue memorie, Just Kids.
"Avrei voluto leggerli tutti, e le cose che leggevo producevano nuove bramosie, e aspirazioni."
Smith trovò un modello in Jo, lo scrittore maschiaccio di Piccole donne di Louisa May Alcott. "Mi ha dato il coraggio di trovare nuovi obiettivi e presto iniziai a creare piccole storie per mio fratello e mia sorella." Da adolescente ha scoperto i poeti simbolisti francesi, Charles Baudelaire e soprattutto Arthur Rimbaud, che l'ha ispirata e contribuito a formare la sua personalità artistica, come poeta e musicista punk rocker.
Nonostante la sua fama nel mondo del rock 'n' roll , Patti Smith si è sempre descritta come essenzialmente una persona che ama i libri e la letteratura. Al Melbourne International Arts Festival 2008, ha pubblicato l'elenco dei suoi libri preferiti. E' una lista che non sorprende: un elenco eclettico e affascinante di libri:

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov
Viaggio in Oriente di Hermann Hesse
Il gioco delle perle di vetro di Herman Hesse
Cuore di tenebra di Joseph Conrad
Moby Dick di Herman Melville
Billy Budd di Herman Melville
Songs of Innocence di William Blake
Ragazzi selvaggi (The Wild Boys) di William Burroughs
Urlo (Howl) di Allen Ginsberg
Una stagione all'inferno di Arthur Rimbaud
Illuminatzioni di Arthur Rimbaud
La lite di Cambridge (Di Wittgensein Poker) di David Edmonds e John Eidinow
Villette di Charlotte Bronte
Il processo di Brion Gysin
Il Libro di Caino di Alexander Trocchi
Coriolanus di William Shakespeare
Il principe felice di Oscar Wilde
Il tè nel deserto di Paul Bowles
Contro l'interpretazione di Susan Sontag
I Seekers Oblivion di Isabelle Everhardt
Le donne del Cairo di Gérard de Nerval
Sotto il vulcano di Malcolm Lowry
Le anime morte (Dead Souls) di Nikolaj Gogol
Il libro dell'inquietudine di Fernando Pessoa
La morte di Virgilio di Hermann Broch
Alzate l'architrave, carpentieri di JD Salinger
Franny e Zooey di J.D. Salinger
La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne
La gran bevuta di René Daumal
Un amore di Swann di Marcel Proust
Buona morte di Albert Camus
Il primo uomo di Albert Camus
Le Onde di Virginia Woolf
Big Sur di Jack Kerouac
Tutto di H.P. Lovecraft
Tutto di W.G. Sebald
Diario del ladro di Jean Genet
Il Progetto Arcades o nulla di Walter Benjamin
Poeta a New York di Federico García Lorca
L'onore perduto di Katharina Blum di Heinrich Böll
Il bevitore di vino di palma da Amos Tutuola
Ice di Anna Kavan
La Divina Proporzione da H.E. Huntley
Nadja da André Breton

I consigli di lettura di Patti Smith sono senza altro interessanti: molti dei libri nella lista sono nelle "nostre" liste, alcuni recensiti sul blog. In una recente intervista la rocker ha detto che potrebbe consigliare un milione di libri, e ha sottolineato di voler leggere e approfondire gli scritti di Roberto Bolaño. E rileggere tutti i grandi classicim, da La lettera scarlatta a Moby Dick, fino a [Haruki] Murakami. Ma siamo daccordo con lei, nel giudicare 2666 di Roberto Bolaño il primo capolavoro del 21 ° secolo ".