21/04/15

Tecnicamente non siete vivi, tranne che parlate e vi muovete (Il ritorno dei morti viventi)


The Return of the Living Dead Soundtrack
  1. Nothin’ for You - T.S.O.L.
  2. Dead Beat Dance - The Damned
  3. Eyes Without a Face - The Flesh Eaters
  4. Tonight (We Make Love Until We Die) -SSQ
  5. Love Under Will - The Jet Black Berries
  6. Take a Walk - Tall Boys
  7. PartyTime - 45 Grave
  8. Surfin’ Dead - The Cramps
  9. Burn The Flames - Roky Erickson
  10. Trioxin Theme - Francis Haines

 The Return of the Living Dead Soundtrack
 Il Ritorno dei Morti Viventi su Cineblog (streaming e download)


"Il polso non batte, la pressione è a zero, la pupilla non si dilata, non avete più nessun riflesso e il termometro segna 22" "E cosa vuol dire?" "Mai vista una cosa simile. Tecnicamente non siete vivi, tranne che parlate e vi muovete"

"Gli eventi ritratti in questo film sono tutti veri. I nomi sono veri nomi di gente reale e di organizzazioni esistenti".

ll film doveva essere diretto da Tobe Hooper e l'avrebbero dovuto girare in 3D.
Il film inizia venerdì 3 luglio 1984 quando invece in quell'anno, il 3 luglio cadeva di martedì.
Il cannone nucleare che si vede alla fine del film era veramente un cannone Howitzer tedesco della Seconda Guerra Mondiale.
Il poster del test della vista che sta nell'ufficio di Burt è composto di lettere che se messe nel giusto ordine compongono la frase "Burt is a slave driver and a cheap son of a bitch who's got you and me here", ovvero "Burt è lo schiavista e il figlio di puttana da quattro soldi che ci ha portati qui".
Il regista O'Bannon aveva scritto la parte di Frank su misura per lui stesso, infatti avrebbe dovuto partecipare anche come attore. Quando però James Karen arrivò sul set per avere un'altra parte, O'Bannon rimase colpitissimo dal suo stile e lo ingaggiò all'istante per il ruolo di Frank.
I produttori esecutivi tentarono più volte di mettersi in contatto con Romero per offrirgli di produrre il film ma quello non rispose mai.
Alcune comparse che interpretavano gli zombies furono pagati di più perché accettarono di mangiare del vero cervello di vitello.
I sacchetti che contenevano i resti tagliati del primo zombie vengono portati al forno per essere bruciati, ma, come si vede nel film, ogni sacchetto si muove ancora. Per ottenere quell'effetto semplicemente furono messi nei sacchetti le famose scimmiette meccaniche che suonano i piattini. I piattini furono tolti per evitare il rumore.
Agli inizi degli anni '90 saltò fuori una versione del film che durava ben 24 minuti in più.
Linnea Quigley sembra che si mostri totalmente nuda ma in verità indossava un copri pube color carne. Acc!
Sul retro del giubotto di Freddy si legge "Fuck you" (devo tradurre?). La produzione però, pensando che questa cosa non sarebbe stata passata dalla TV se il film avesse avuto una diffusione televisiva, creò un secondo giubotto con la scritta "Television Version" che può essere visto per l'appunto nella versione del film che è passata sui canali televisivi (americani).
Il regista Dan O'Bannon compare nei panni di un barbone.
Richard P. Rubinstein della Laurel Entertainment non voleva che la gente pensasse che questo film apparteneva alla serie creata da Romero. Fece causa con la finalità di impedire l'utilizzo della dicitura "Living Dead", ma gli arbitri dell'MPAA decisero in favore dei produttori del film di O'Bannon.
Come conferma il regista nei commenti del DVD, Ernie, interpretato da Don Calfa, è da ritenersi un ex nazista scappato ai tribunali internazionali. Che il personaggio abbia un passato nazista lo si deduce dal fatto che il suo nome per esteso è Ernst Kaltenbrunner, che ascolta l'inno dell'Afrika Corps Tedesca "Panzer rollen in Afrika vor", possiede una pistola Luger, ha una foto di Eva Braun (amante di Hitler) e un disegno di Hitler stesso e Hindenburg che giocano a carte.
( exxagon.it)



Perché ci piace così tanto questo film? Vediamo..
La colonna sonora supercool? Beh, certamente.. Vedere Linnea Quigley nuda? No, si tratta di qualcosa di diverso. Non c'è niente di meglio che vedere zombie con cresta e borchie e catene. Il film è uscito nel 1985, in un periodo in cui il la scena punk riviveva nell'hardcore più duro: Dead Kennedys, Circle Jerks, Black Flag, Discendents, ecc. Molti ragazzi tornarono alla testa rasata, sognavano la ribellione . Quindi, abbiamo un qualche tipo di legame strano con questa banda di disadattati che ha reso questo film un'esperienza più che personale. E poi, ironia, comicità black, splatter..
Un piccolo cult.