12/04/15

La passione dei conservatori per i Jam, Live in Dortmund, Germany 30-11-1980

Paul Weller sarà in tour in Italia. Weller presenterà al pubblico il nuovo album Saturn’s Pattern, in uscita il 12 maggio 2015 su Parlophone, molto differente non solo dai lavori precedenti, una “sfida del 21° secolo”, a suo dire. Baluardo della cultura Mod, Weller ha sperimentato svariati generi musicali: una..cotta profonda, ai tempi dei Jam, poi negli Style Council e alcuni dischi solisti e collaborazioni sempre all'insegna della sperimentazione.
A luglio 2015 per due concerti.
05/07/2015 - 21:00  Anfiteatro del Vittoriale - Gardone Riviera
09/07/2015 - 21:00 Auditorium Parco della Musica - Roma

In questo live del 1980 c'è una raffinata selezione di canzoni, ruvida e raffinata come era la progressione musicale dei Jam, evidenziata dall'influenza anni sessanta dei Mods, attraversata dal Punk fino alla New Wave e distinta dal commento politico di Paul Weller con brani come "Rifles Eton" e altre canzoni. Roba eccellente. Intendiamoci, è ancora difficile credere che David Cameron, Tory (conservatore) e primo ministro inglese, sia stato tanto ingenuo da affermare che ha sempre avuto una grande simpatia per "Eton Rifles", durante un'intervista radiofonica nel 2008.

Leader conservatore e vecchio alunno dell' Eton David Cameron dichiarò che "The Rifles Eton", è una delle sue canzoni preferite. "Alcuni dei primi album dei Jam hanno significato molto per me. Non vedo il motivo per cui solo la sinistra dovrebbe essere l' unica autorizzata ad ascoltare canzoni di protesta."
Sarà.. L'elogio di Cameron per la canzone fece infuriare Weller, che abbastanza incredulo sostenne che sicuramente Cameron non aveva capito il testo della canzone. "Non è stata scritta per essere l'inno del corpo dei cadetti quando sono ubriachi."
Ironia della sorte, nel 1977 Weller aveva dichiarato al New Musical Express che..<< la gente dovrebbe votare per i conservatori >>, un commento destinato più tardi a tormentarlo durante il suo lungo sodalizio con il partito laburista e con il Red Wedge. Infatti, durante i 5 anni di esistenza, tutta la produzione musicale dei Jam si caratterizzò per le forti convinzioni di sinistra manifestate nei loro testi. Weller affermò che c'era  molto odio di classe nelle sue canzoni, all'epoca, e ritornando sulla sua dichiarazione del 77, che è lecito poter cambiare idea, mentre l'ammirazione di Cameron per Rifles Eton non ha mai avuto un impatto sulla sua politica.
The Rifles Eton" è stato l'unico singolo estratto dall'album Setting Sons dei The Jam. Registrato presso gli studi Townhouse e pubblicato il 3 novembre 1979, si piazzò al n° 3 nella top ten nel Regno Unito, primo hit della band e l'unico singolo ufficiale per il quale non fu mai registrato un video, cosa molto rara in quegli anni. La canzone fu sostenuta dal lato B, "See Saw". Fu l'inizio di un quasi dominio dei Jam nelle classifiche, fino al 1982, quando le bande "chitarristiche" vennero sostituitie da band come  Blitz Kids, e da tutto il movimento New Romantic.
"The Rifles Eton" si riferisce all'Eton College Combined Cadet Force Eton, una famosa scuola inglese nel Berkshire considerata il fiore all'occhiello dell' élite privilegiata della Gran Bretagna.
La canzone racconta di uno scontro di strada che Paul Weller aveva letto sui giornali, tra operai e disoccupati che manifestavano reclamando diritti al lavoro nei pressi di Slough nel 1978 e studenti del Eton College, che li avevano provocati e sbeffeggiati durante il loro passaggio.


The Jam
Westfalenhalle, Dortmund, 30th November 1980 Rockpalast 

01. Dream Time
02. Thick As Thieves
03. Boy About Town
04. Going Underground
05. Pretty Green
06. Man In The Corner Shop
07. Set The House Ablaze
08. Private Hell
09. Liza Radley
10. Dreams Of Children
11. Modern World
12. Little Boy Soldiers
13. But I'm Different Now
14. Start
15. Scrape Away
16. Strange Town
17. When You're Young
18. In The City
19. To Be Someone
20. David Watts(Ray Davis)
21. Eton Rifles
22. Down In The Tube Station At Midnight