16/04/15

Ufo sulla centrale elettrica

Le persone sono ingannate, s'illudono, e sono soggette a allucinazioni, in modo abbastanza sorprendente. La gente vuole credere in qualcosa, e a volte ci convinciamo che stiamo vedendo qualcosa che non c'è, e così proiettiamo le nostre ansie verso il cielo. In quei momenti, crediamo alle nostre bugie. Un bel libro di Philip J. Klass ci illumina circa gli errori che possiamo fare quando cerchiamo di dare un nome alle nostre paure.
Gli UFO sono letteralmente oggetti volanti non identificati, quindi questa descrizione è quasi neutra: questo non sembra essere cattiva scienza o falsa scienza, sembra essere solo una descrizione di qualcosa che a cui ancora non sappiamo dare una spiegazione. Sì, ci sono, naturalmente, molti UFO (nel senso di oggetti volanti non identificati) e questo è indiscutibile. Ciò che è discutibile è l'affermazione che quello che vediamo, in alcuni casi, sono visitatori provenienti da altri mondi. Molte persone lo credono. Alcuni credono che sono stati rapiti da visitatori alieni. Il libro di
Philip J. Klass UFOs: The Public Deceived di Philip J. Klass è stato pubblicato nella metà degli anni 1980, ed è una rete a strascico attraverso alcune delle grandi pretese dell' ufologia, come il caso Delphos, il caso di Travis Walton, e i casi dei piloti di linea che hanno riferito di aver visto cose straordinarie nei nostri cieli. Klass sembra molto attento alle prove, e, in molti casi, sfata con successo l'idea che ciò che è stato osservato fosse una sorta di disco volante o di un veicolo proveniente da un altro mondo. Ci piace soprattutto una storia che coinvolge una centrale nucleare. Nel 1967, era in costruzione una centrale elettrica . Le guardie di sicurezza riferirono di aver visto una luce intensa per diverse notti. La polizia confermò la presenza della luce.  Anche il vice sceriffo della Contea disse di aver visto 'un grande oggetto illuminato'. Un ufficiale di polizia ausiliaria dichiarò di aver visto 'cinque oggetti, sembravano essere in fiamme, un aereo sfrecciò mentre stava osservando:  sembravano essere 20 volte più grandi della dimensione dell'aereo. Il Magistrato di Wake County  video 'un oggetto rettangolare che sembrava fosse in fiamme'. A tutti sembrava che avesse le dimensioni di un campo di calcio, e che fosse molto luminoso. Giornalisti indagarono, poi tentarono di avvicinarsi con le loro auto, ma alla loro vista, l'oggetto subito si allontanò. Un fotografo  esaminò l'oggetto attraverso un obiettivo molto potente: 'Sì, alla fine..questo è il pianeta Venere '. Era davvero il pianeta Venere. Ognuno di quelle persone aveva appena visto il pianeta Venere. Sembra incredibile che queste cose possano succedere. Questo è un caso dove ci sono agenti di polizia, un magistrato,  testimoni oculari. E c'erano anche prove concrete sotto forma di un blip identificato sullo schermo locale di un radar di controllo del traffico aereo. Tutto questo potrebbe confermare oltre ogni dubbio che davvero ci fosse un oggetto misterioso che incombeva su quella centrale nucleare. Ma il fatto è che non c'era, nonostante questi numerosi testimoni oculari, questa attestazione multipla. Gli osservatori erano bloccati, con la testa all'insù. il ​​collo fuori. Erano abbastanza coraggiosi da fare affermazioni audaci, così pensavano che stavano osservando qualcosa di straordinario, e che c'era anche qualche prova sicura (il blip radar) Tuttavia,  si è rivelato essere tutto una coincidenza. Noi amiamo la fantascienza, crediamo di non essere i soli nell'immensità del cosmo, non siamo così stupidi e presuntuosi. Ma questo caso, come molti altri, dimostra che si dovrebbe aspettare, nonostante alcuni sostengono fatti e accadimenti notevoli, e nonostante non ci sia alcuna prova veritiera per accertare la verità.  Le persone sono ingannate e s'ingannano, sono soggette ad allucinazioni in modo abbastanza sorprendente. Il semplice fatto che avvenimenti come questo vengano riportati ogni giorno ne è una buona prova...